Le Gemme dell'Anima

Una giornata grigia porta il desiderio di mettere la distanza tra te e il mondo. Un giorno di sole dona la voglia di trattenere quello che vedi, per proiettare qualcosa di te sulle meraviglie che si illuminano. Basta uno sguardo su una nube vagabonda, per sentire, con stupore, perché spesso ce ne dimentichiamo, che esistiamo solo con la relazione con l'ambiente. L'erba bagnata, il sasso muschioso, gli occhi liquidi di un cane, lo stridio dei gabbiani, tutto risuona nel cuore e fa entrare la gioia, anche nella sofferenza, proprio nella sofferenza, che accumuna tutti i viventi.

DSC_0750 - Copia.jpg

Non é un pensiero, é un sentimento che, finalmente, da' un senso all'esistere: é nel porre curiosità, attenzione, impegno in ciò che si muove ed a ciò che é inanimato, a ciò che si vede o non si vede, che nasce il coraggio di esplorare lo sconosciuto, o di fermare la vista sul conosciuto, per scoprire qualità inaspettate.

La nostra storia di esseri umani é tessuta di trame temporali che disegnano orizzonti nuovi, scoperti nella conoscenza e nella libertà; quando la consapevolezza di essere un punto infinitesimale dell'universo non genera disperazione, ma entusiasmo creativo. L'infinitamente piccolo coincide con l'infinitamente grande, nell'Amore Cosmico che nulla e nessuno esclude, che tutto abbraccia; così le gemme dell'anima lentamente si aprono nel magico incanto dell'accogliere il mondo.

DSC_0750 - Copia.jpg